L’Orto Sinergico Naturale per un mondo migliore

Perché dovremmo decidere di coltivare un Orto Sinergico Naturale?

Il nostro amato pianeta soffre, soffre per le continue percosse che l’uomo gli infligge per ottenere tutto e subito, e per ingordigia lo depaupera di tutte le sue risorse non rinnovabili, inquina i fiumi, i laghi, i mari, la preziosa aria ed anche la terra al punto da avvelenarla; seppure in origine gran parte di essa era fertilissima, l’uomo sta sempre più rendendola sterile. La natura rende disponibili le risorse per consentire la vita in tutte le sue forme, ma non le spreca e riutilizza tutto; questo per chi coltiva naturale è il primo grande insegnamento da applicare in campo o in vaso.

Orto Sinergico Naturale rispetta gli insetti. Un'ape si posa sul girasole
Gli insetti, come le api, sono fondamentali nella coltivazione dell’Orto Sinergico Naturale.

Per invertire la rotta suicida, occorre partire dalla cura della terra, con il suo rifiorire tutto il resto rifiorirà, occorre scegliere di coltivare secondo la filosofia dell’Orto Sinergico Naturale. Puntare sempre più sulla sostanza che su l’immagine, desiderare più la salubrità dei prodotti agricoli che la loro grandezza e bellezza esteriore. Questo implica, il rispetto delle esigenze climatiche e stagionali delle piante, il nutrirsi principalmente con frutti stagionali delle nazioni dell’area dove si vive, piuttosto che sulla loro disponibilità in ogni stagione e con provenienze da altri continenti. Meglio non mangiare melanzane un anno, che mangiare la loro immagine artificiale, inquinata e senza sapore.

La prima azione con la quale agire è proprio coltivare naturale, in sintonia con la natura, aborrire i pesticidi e lavorare per il rafforzamento del ‘sistema immunitario’ terricolo. Come ogni essere vivente, anche la terra su cui camminiamo, contrariamente al comune sentire, è vivente, non e’ solo minerale, ma straordinariamente piena di vita animale e vegetale. Non è tutto scontato e semplice, ma ognuno di noi, senza essere un tecnico agrario può fare la sua parte, da consumatore e curando la terra in maniera professionale o per autoconsumo, per hobby o per viverci, coltivando in piena terra o in vaso.

L’Orto Sinergico Naturale per un mondo migliore

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *